UNIVERSITA’ IL CONCORSO LANCIATO DA INFOR PER RENDERE PIU’ EFFICIENTE IL SOFTWARE FLEETUP
Dodici futuri ingegneri in gara per una app

di Vittorio Rotolo (gazzetta di Parma)

Un’applicazione per smartphone e tablet che renda ancora efficienti i processi contenuti in FleetUp, il software creato da Gruppo Infor per consentire alle aziende gestire al meglio il proprio parco auto, ottimizzando costi e risorse. A progettare l’innovativa App – per sistemi Apple e Android – saranno gli studenti del corso di laurea triennale in Ingegneria informatica, elettronica e delle telecomunicazioni dell’Università di Parma: sono 12 quelli che hanno aderito al concorso.
Il contest, a cui i ragazzi potranno partecipare in gruppo o anche singolarmente, premierà (con 3.000 euro) l’applicazione più originale e vicina alle esigenze del cliente, in termini di fruibilità, funzionalità aggiuntive e miglioramento.
“Questo concorso è espressione di una precisa volontà aziendale, che si propone di scommettere sui giovani e sulle loro capacità, ma al tempo stesso ci avvicina al mondo accademico, generando opportunità spiega Fabrizio Montali, presidente del Gruppo Infor -; in questi primi anni di vita, FleetUp ha garantito ottimi risultati alle aziende che lo hanno utilizzato a cominciare dalla Chiesi Farmaceutici. Siamo orgogliosi di questo sistema progettato al nostro interno”.
Oggi, che si avvale di FleetUp gestisce la propria flotta aziendale attraverso un normale pc. Ma grazie alla nuova App, potrà farlo in maniera ancora più semplice e veloce. “Per la creazione di quest applicazione, ci siamo limitati a fornire alcuni requisiti di base – di Aldo Musci, direttore tecnico di Infor, i ragazzi potranno perfezionare ed arricchire lo strumento”.
“Ma anche sfruttando le caratteristiche intrinseche dei dispositivi cui è destinata l’applicazione, come i sensori e la fotocamera” aggiunge Simone Cirani, docente di Programmazione dei sistemi mobili che, insieme al collega Marco Picone, seguirà i ragazzi.